Il presente Stemma Araldico fu adottato dopo la seconda Guerra Mondiale per effetto della trasformazione istituzionale dello Stato.

Gli elementi di blasonatura sottolineano:

Lo SCUDO sannitico troncato in due parti rappresenta:

Il FREGIO dominante quello stabilito per l'Arma di Artiglieria; due bocche da fuoco in decusse poste dietro la Medusa , sormontate da una granata a due manici prorompente fiamme ripiegate a destra.

TRE NASTRI PER LATO, cinque azzurri ed uno rosso ed azzurro, indicanti le ricompense al Valor Militare concesse alla Bandiera dell'Arma, si dipartono dallo scudo.