MEDAGLIA D'ARGENTO AL VALOR MILITARE

Carlo Lanfranchi

da Cremona, Sottotenente del 3 Reggimento Artiglieria da campagna.-

In commutazione della Medaglia di Bronzo concessagli con decreto luogotenenziale 3 marzo 1918:

"Per alto spirito di abnegazione e sentimento del dovere, durante un combattimento in cui la Sezione al suo comando era fatta segno ad intenso fuoco di artiglieria avversaria, con mirabile esempio di sprezzo del pericolo e di mirabile coraggio, usciva allo scoperto per meglio osservare e dirigere il suo tiro. Colpito a morte da scheggia di granata, lasciava da prode la vita sul campo".

Quota 208 Sud. (Carso), 23 , maggio 1917.

sacello